Apollo 11

Ciao a tutti!

Oggi è una data importante: è l’anniversario della prima passeggiata lunare! Il 20 luglio del 1969, gli astronauti Neal Armstrong e Buzz Aldrin si trasferirono sul LEM Eagle, si staccarono dal modulo di comando lasciando Michael Collins ad orbitare attorno alla Luna e cominciarono la discesa verso il nostro satellite. Ad un certo punto però si accorsero che la zona scelta per l’atterraggio non era liscia come si pensava. Quindi che fare? Abortire la missione come da ordini della NASA in caso ci fossero stati problemi? Assolutamente no! I due astronauti volevano atterrare e diventare i primi esseri umani a camminare sulla Luna. Quindi hanno pilotato velocemente il LEM fino ad una zona dotata di terreno liscio e regolare e finalmente Armstrong pronunciò le parole sognate da tutti: “Houston, Tranquillity Base here. Eagle has landed.”, cioè “Houston, qui base Tranquillità. Eagle è atterrata”. Ce l’avevano fatta! Erano i primi uomini sulla Luna!

A presto!

Sara

Osservazione straordinaria del Sole

Mega ciao!

Domenica 23 luglio dalle ore 11:00 alle 17:30 l’osservatorio sarà aperto per osservazione del Sole. Potrete ammirare la granulosità e le protuberanze solari. Per informazioni chiamatemi al numero 3290689207. Vi aspettiamo numerosi!

Sara

Il buco nero

Mega ciao!

Leggendo le ultime news ho trovato un articolo secondo cui si sarebbe aperto un grande buco nero nel Sole. Ovviamente sono quasi caduta dalla sedia a forza di ridere. Il “buco nero” non è un buco, è solamente una meravigliosa macchia solare, ovvero una zona della superficie della nostra stella che ha una temperatura più bassa rispetto al resto. La cosa interessante è che questa macchia è più grande della Terra e la potete ammirare anche con un telescopio di piccole dimensioni, ma ricordatevi di usare SEMPRE un bel filtro solare altrimenti diventerete ciechi come il buon Galileo Galilei. Qui sotto trovate il video della macchia solare fatto dal Solar Dynamics Observatory della NASA.

A presto!
Sara

JunoCam

Mega ciao!

La sonda Juno è passata vicino alla grande macchia rossa di Giove, un ciclone con venti che vanno a 400 km/h e che dura da più di 300 anni. La cosa interessante è che la NASA sta pubblicando le immagini grezze riprese dalla sonda e sta cercando aiuto per elaborarle. Se vi va di tentare vii lascio qui sotto il link del sito dove potete trovare le foto:

https://www.missionjuno.swri.edu/junocam/processing/

A presto!
Sara

Grazie!

Un ringraziamento speciale a tutti quelli che ieri hanno partecipato all’osservazione del Sole. E’ sempre fantastico vedere i bambini esaltarsi e gli adulti meravigliarsi di fronte alla bellezza della nostra stella. Vi ricordo che la prossima osservazione notturna presso il nostro osservatorio sarà sabato 29 luglio. Per informazioni chiamatemi al numero 3290689207.

Vi aspettiamo numerosi!

Sara