Gruppo Astrofili di Schio

 Osservatorio Astronomico "Don Francesco Faccin"

Palazzo Fogazzaro - Via F.lli Pasini - 36015 Schio (VI) Italy

  Il Gruppo Astrofili di Schio si riunisce tutti i Venerdì alle 21.00 salvo conferenze, osservazioni esterne etc.
 

Home
Attività
Composizione
Links
Osservatorio
Video
Gallery

Per prenotazioni e visite mandare una E-Mail a acocco@libero.it o telefonare ai numeri che trovate nella pagina Composizione

 

Osservatorio Astronomico "Don Francesco Faccin"

Vecchia Immagine dell'osservatorio di Monte Novegno

Documenti su Don Francesco Faccin

1 - così scrissero alla sua morte (PDF, 13K)

 

Locazione Osservatorio

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 Da Vicenza SS46 per Schio oppure Autostrada Valdastico (A31) uscita Thiene o Piovene Rocchette

Coordinate: 11° 18' 33" LONG. EST
  45° 46' 10" LAT. NORD
     
Altezza: 1514 mt s.l.m.

L'osservatorio gestito dal Gruppo Astrofili di Schio si trova nella conca del M.te Novegno ed è quindi schermato dalle luci della pianura. Il seeing medio risulta piuttosto buono consentendo ottime osservazioni sia dei pianeti che del profondo cielo.

Vista dell'osservatorio nella conca del M.te Novegno.

 

.......talvolta nevica!


 
Telescopio Ritchey-Chretien 400 mm f8

La configurazione ottica Ritchey-Chrétien , essendo costituita da due specchi (il primario e il secondario) entrambi a sezione iperbolica, è un sistema ottico aplanatico, cioè esente da  aberrazione sferica e coma. Il campo visivo è curvo, con concavità verso il cielo, ma, nella zona sfruttata per osservazioni, fotografia e riprese CCD il difetto è trascurabile. Lo strumento è dotato di messa a fuoco elicoidale (per oculari da 50 e 31,8 mm) senza però la rotazione dell'oculare o della camera fotografica applicata. La meccanica MARCON è molto stabile e affidabile (nel complesso si raggiungono i 700 Kg) ed è supportata da una movimentazione dotata di motori passo-passo comandati da un sistema di puntamento computerizzato (FS2). A supporto dello strumento è montato in parallelo un rifrattore apocromatico Astreya  da 152 mm con focale di 1064 mm(f/7) intubato in carbonio. Il telescopio R-C, fornendo rapporti focali medi (f8, f9), mantenendo una lunghezza limitata del tubo ottico ed avendo una comoda posizione del punto di fuoco, è stato scelto per i maggiori telescopi del mondo tra i quali: il 182 cm di Cima Ekar(Asiago), il 3.9 mt Australiano, il 4 mt di Kitt Peak U.S.A., il 4 mt di Cerro Tololo in Cile, il famoso HST (2,5 mt), ecc..

Caratteristiche tecniche

bulletottica Ritchey-Chrétien in DURAN 50 (produttore ZEN Venezia);
bulletdiametro primario: 400 mm (correzione lambda/8);
bulletdiametro secondario: 140 mm (ostruzione lineare 0,35);
bulletlunghezza focale: 3200 mm;
bulletluminosità f 8;
bulletingrandimenti ottenibili con gli oculari disponibili del G.A.S.: 64x-80x-118x-128x-160x-177x-246x-258x

Strumentazione a corredo

bulletController FS2
bulletOculare Ortoscopico da 12.5 mm
bulletOculare Grandangolare Nagler II da 13mm
bulletOculare Ortoscopico da 18 mm
bulletOculare Grandangolare Nagler II da 20mm
bulletOculare Super Plossl da 26mm
bulletOculare Grandangolare Nagler Panoptic da 27mm
bulletOculare COMA da 50mm
bulletLente di Barlow Nagler 2X
bulletDiagonale a specchio con raccordi 31.8/50.2mm
bulletFiltro interferenziale UHC Lumicon da 50.2mm
bulletFiltro interferenziale OIII Lumicon da 50.2mm
bulletPortafiltri con 4 alloggiamenti
bulletGuida fuori asse di fabbricazione MARCON
bulletOculare con reticolo illuminato disassabile 
 

Aggiornato al: 13-11-12

 

Webmaster: Giuseppe Peltran  posta: astrofilidischio@gmail.com 
- Ottimizzato per risoluzione 1024x768 -

Home Attività Composizione Links Osservatorio Video Gallery